Selectra.net

Selectra Italia si pone dalla parte del consumatore, guidandolo in ogni passaggio e fornendogli tutti gli strumenti necessari per muoversi nel nuovo scenario e non solo

Nel 2019 in Italia verrà completata la liberalizzazione del  mercato energetico, un processo iniziato già da diversi anni il cui obiettivo dichiarato è non solo diminuire il prezzo dell’energia e del gas e ma anche migliorare il servizio offerto ai clienti finali. Il contesto italiano si trova ora in una fase transitoria, dove accanto al mercato libero è presente il Servizio di Maggior Tutela, gestito dall’Autorità (AEEGSI) che definisce i prezzi delle tariffe trimestralmente. Uno scenario incerto e volubile, che può far paura se non lo si conosce bene. Per rispondere a questo bisogno è nata Selectra Italia, start-up parte del Gruppo Selectra, leader dei comparatori di offerte di energia in Francia e Spagna.

Selectra Italia nasce nel 2015 da un’idea di Niccolò Carlieri e Antoine Arel, entrambi con un back-ground lavorativo presso le principali società di vendita di energia in Europa. Niccolò Carlieri, italiano, ha studiato Economia a Roma, arricchendo il suo percorso di studi con un’esperienza di studi in Francia, a Parigi. Al contrario, Antoine Arel, dopo aver conseguito la laurea a Sciences Po a Parigi, ha deciso di completare il suo curriculum studiorum venendo in Italia, dove ha conseguito una seconda laurea in economia a Milano.

Analizzando il mercato italiano, i due si resero conto di come il contesto fosse già maturo e con comparatori molto evoluti, ma nessuno di questi fosse specializzato nelle sole utenze di energia elettrica e gas. Inoltre, ancora oggi vige una forte carenza di informazioni sul mercato dell’energia in generale, sul mercato libero e le sue opportunità. Obiettivo di Selectra Italia, dunque, è operare al fianco di un consumatore consapevole, consigliarlo sulle soluzioni migliori per il suo fabbisogno energetico e consentirgli di ottenere ciò che vuole in tempi rapidi.

Selectra Italia è un comparatore di tariffe di luce e gas con un focus particolare sul trasloco delle utenze e gli aspetti connessi all’informazione verso l’utente finale e servizi di telecomunicazione. L’azienda svolge un ruolo di facilitatore nel supportare gli utenti, privati o business, in tutte le loro pratiche relative alle utenze, dal trasloco al cambio di offerta per il risparmio economico, ed ha, inoltre, aperto un canale YouTube dove condivide dei brevi video tutorial gratuiti su come leggere un contatore, come traslocare le utenze, cosa fare in caso di ritardo dei pagamenti e molto altro.

Data la particolarità del contesto in cui opera, l’azienda svolge anche continue ricerche sui consumi e le tendenze del mercato, che vengono periodicamente diffuse sul sito www.luce-gas.it, ma anche attraverso la newsletter mensile.

“Con la fine del mercato tutelato gli utenti che ora ne fanno parte saranno probabilmente obbligati a scegliere un’offerta sul mercato libero, per questo crediamo sia importante iniziare già da ora ad informare i cittadini sulle nuove prospettive. – Hanno dichiarato Niccolò Carlieri e Antoine Arel. – Selectra vuole rispondere a questa esigenza, indicando all’utente la soluzione migliore in pochi semplici click. Lo guidiamo nel complesso iter che a volte si cela dietro il trasloco di un’utenza, una semplice attivazione o disdetta. Ad esempio, non tutti sanno che oggi, grazie alle nuove tecnologie e le innovazioni del mercato, è possibile richiedere l’attivazione del contatore tramite contratti con firma elettronica, trasparenti e sicuri, ma anche contattare i fornitori tramite mail o sui loro profili socials, più immediati e pratici dell’ormai superato fax. A tutto ciò, inoltre, affianchiamo numerosi servizi accessori ed attività informative, perché crediamo che la consapevolezza da parte di tutti sia un tassello importante di tutto il processo di innovazione.”.

Comments are closed.